Ragusa, bocciato a scuola: suicida un dodicenne

RAGUSA. Non ha resistito al dispiacere per essere stato bocciato e si è suicidato. Sono stati i genitori a trovare il cadavere del loro figlio di 12 anni che si è impiccato nel cortile di una azienda agricola. E' accaduto a Chiaramonte Gulfi nel ragusano ieri sera.    Il ragazzo frequentava la prima media. Secondo i primi accertamenti si sarebbe ammazzato dopo avere appresso di non essere stato promosso. Le indagini sono condotte dai carabinieri. Gli investigatori hanno anche ascoltato alcuni familiari e coetanei dello studente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati