Moody's mette sotto osservazione anche la Sicilia

L’agenzia di analisi dei mercati controllerà 23 fra regioni, città e province italiane per verificare l’andamento del raiting. Una scelta legata all’inizio degli studi sull’andamento economico del Paese venerdì scorso iniziati venerdì scorso

NEW YORK. Moody's mette sotto osservazione il rating di 23 fra regioni, città e province italiane per un possibile downgrade, termine utilizzato in Borsa per riferirsi ad un cambiamento negativo nel rating di uno stock o di un'altra società da parte di un analista. Lo comunica l'agenzia, sottolineando che la decisione fa seguito alla messa sotto osservazione del rating sovrano dell'Italia venerdì scorso.
Ad essere interessate sono: le province autonome di Trento e Bolzano, la Basilicata, l'Emilia Romagna, la Liguria, la Lombardia, le Marche, la Sicilia, la Toscana, l'Umbria e il Veneto; le province di Arezzo, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Torino; le città di Bologna, Firenze, Milano, Siena, Venezia e la Cassa del Trentino e Finlombarda.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati