Catania, due arresti per scippo

CATANIA. Agenti della Squadra Mobile a Catania hanno arrestato due giovani di 18 anni, Alessio Caruso e Fabrizio Testa, che ieri sera alle 20 in viale Raffaello Sazio, a bordo di un motociclo rubato hanno scippato la borsa a una donna di 39 anni, scaraventata per terra e trascinata per alcuni metri. Ora la vittima è ricoverata nell'ospedale Cannizzaro a causa delle lesioni e delle escoriazioni riportate.    Durante la fuga i due hanno causato in via Vincenzo Giuffrida un incidente che li ha costretti ad abbandonare la borsa e lo scooter e a fuggire ma sono stati bloccati in via Imbriani da un equipaggio della sezione antirapina.    Il motociclo, sul quale era stata apposta una targa di cartone, era stato rubato il 16 giugno scorso. La borsa con tutto il suo contenuto è stata già restituita alla vittima.    Testa stava scontando la misura della permanenza in casa disposta dalla Corte di appello di Catania, sezione penale minori. I due ora sono stati rinchiusi nel carcere di piazza Lanza a disposizione del sostituto procuratore Alessia Natale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati