Tribunale sancisce decadenza deputato regionale

MESSINA. La prima sezione civile del tribunale di Palermo (presidente Francesco Caccamo, giudici Virginia Marletta relatore e Giulia Spadaro) ha dichiarato l'ineleggibilità di Santo Catalano alla carica di deputato dell'Assembla regionale siciliana, sancendo la decadenza dalla carica e proclamando eletto al suo posto Marcello Bartolotta (medico di Santa Teresa Riva, primo dei non eletti nella lista Mpa). Il Tribunale ha anche condannato Catalano alle spese processuali e a quelle sostenute dalle parti civili. La sentenza dà ragione a quanto aveva deciso la Commissione verifica poteri del'Ars che si era espressa già per la decadenza, e in tal senso aveva trasmesso i documenti all'aula per la formale dichiarazione, atto che non ha avuto seguito in quanto era stata notificata la pendenza del procedimento davanti al giudice civile. Adesso spetta a Sala d'Ercole prendere atto del pronunciamento e procedere alla proclamazione di Bartolotta in sostituzione di Catalano (quest'ultimo eletto nell'Mpa e poi transitato nel Pid).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati