Palermo, quella discarica che dura nel tempo

Il caso di via Ruffo di Calabria nella zona di Baida. Un villeggiante: "Ecco come risolvere il problema"

PALERMO. Vorrei dire gentilmente la mia per quanto riguarda la discarica di Via Ruffo di Calabria, la strada che da Baida sale verso San Martino delle Scale e, per l'esattezza, poco prima dell'incrocio per scendere a Boccadifalco. TGS di recente ha girato un servizio sull'argomento. Villeggio d'estate a San Martino da tanti anni ormai. Questa discarica, a mia memoria, è presente, viene ripulita dall'Amia e viene nuovamente ricreata da chi incivilmente vi getta di tutto, da circa 10 anni! E' una vera e propria indecenza per i turisti o villeggianti che si recano nella zona di San Martino. Ho visto installare, alcuni anni fa anche una telecamera, ma è stata puntualmente rotta. Secondo me, dato che la stessa insiste su un "terrazzamento" o slargo della strada, basterebbe alzare un muro alto qualche metro oppure installare una recinzione alta e con reticolato, chiudendo lo slargo e riportando la carreggiata stradale alle sue normali dimensioni. Giro la proposta ad amministratori comunali, consiglieri di circoscrizione, all'AMIA ed a tutti i residenti, perchè riflettano su questa mia idea. Grazie.
Marco Buffa

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati