Carabiniere aggredito da cane adottato, salvato da collega

GENOVA. Un carabiniere, che aveva adottato un cane ad un canile, è stato aggredito dall'animale e salvato da un collega che ha sparato al cane, uccidendolo. E' accaduto a Genova. Il carabiniere aveva adottato il dalmata proprio ieri e l'ha portato nella sua abitazione a Bavari, sulle alture di Genova. La notte scorsa il cane, inferocito, ha aggredito il militare, mordendolo alle braccia e al volto. Il carabiniere è riuscito a dare l'allarme urlando dalla finestra e un collega, che abita in un appartamento vicino, si é armato con un fucile e è intervenuto, dopo aver abbattuto la porta dell'appartamento. Un colpo solo è stato sufficiente ad abbattere l'animale. Il militare aggredito è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale San Martino di Genova. Non è in pericolo di vita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati