Omicidio Fragalà, pm interrogano la figlia

Il penalista fu massacrato a bastonate e morì pochi giorni dopo. Marzia sarebbe stata sentita per capire se era stata messa a conoscenza dal padre di alcuni elementi scoperti recentemente dagli investigatori

PALERMO. Marzia Fragalà, la figlia di Enzo Fragalà, il penalista assassinato a febbraio del 2010 a Palermo, è stata interrogata questa mattina dai pm Nino Di Matteo e Carlo Lenzi che coordinano l'indagine sull'omicidio. L'inchiesta, dopo l'archiviazione delle posizioni di due persone inizialmente indagate, è tornata a carico di ignoti.   


Fragalà venne aggredito da un uomo col volto coperto da un casco integrale davanti al suo studio, a un passo dal tribunale. Il penalista fu massacrato a bastonate e morì pochi giorni dopo. La figlia di Fragalà sarebbe stata sentita per capire se era stata messa a conoscenza dal padre di alcuni elementi scoperti recentemente dagli investigatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati