Zawahri: via gli eserciti invasori dall'Islam

Al Qaida si impegna a proseguire la Jihad contro Stati Uniti e Israele. Lo ha annunciato in un comunicato messo in rete sui siti integralisti islamici

DUBAI. Al Qaida si impegna a proseguire, sotto la direzione di Ayman al Zawahri, la Jihad contro Stati Uniti e Israele. E' quanto scrive la stessa organizzazione terroristica in un comunicato messo in rete sui siti integralisti islamici in cui annuncia che l'ex numero due di Osama bin Laden, il medico egiziano al Zawahri, è il nuovo capo del network del terrore. Nella nota il comando generale di Al Qaida dice di voler proseguire "la jihad contro gli apostati che aggrediscono la terra dell'islam, Stati Uniti in testa ed il suo accolito Israele". Nel comunicato si aggiunge poi: "Li combatteremo con tutte le nostre forze ed esortiamo la nazione islamica a combatterli con tutti i mezzi possibili, fino alla cacciata di tutti gli eserciti invasori della terra d'Islam e all'instaurazione della sharia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati