Minacce di morte alla moglie, arrestato a Messina

MESSINA. Minacciava di morte e molestava per telefono e attraverso Facebook la moglie che aveva deciso di troncare il matrimonio, ma è stato arrestato dalla polizia a Messina con l'accusa di stalking. Secondo la ricostruzione degli agenti l'uomo avrebbe minacciato anche la sorella della moglie e il cognato perché riteneva fosse loro la colpa della fine del suo matrimonio. Inoltre aveva anche incendiato l'auto del cognato: la polizia ha scoperto nella sua abitazione la tanica di benzina utilizzata per appiccare il fuoco. Il molestatore che ha 40 anni si trova ora agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati