Gela, due auto distrutte dalle fiamme: indagini in corso

GELA. Due automobili, appartenenti a un gioielliere e a un medico, sono state distrutte la notte scorsa a Gela, in provincia di Caltanissetta, da un incendio divampato in via Fontanarossa, nel quartiere residenziale di Macchitella. Il rogo ha interessato un'Alfa 156 appartenente a Saverio Bonfirraro, 47 anni, medico e una Nissan Micra intestata a Massimo Castiglia, 43 anni titolare di una gioielleria in Corso Vittorio Emanuele. Le macchine erano parcheggiate l'una accanto all'altra. Sono intervenuti i vigili del fuoco. La polizia, che indaga sull'episodio, non esclude la matrice dolosa, anche se le cause sono in corso di accertamento. Gli agenti del commissariato di Gela stanno tentando di risalire da quale delle due auto sia partito l'incendio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati