Civico di Palermo, nuova gestione cartelle cliniche

PALERMO. L'azienda ospedaliera Civico ha affidato in outsourcing (procedura di esternalizzazione) il servizio quinquennale per la fornitura e la gestione di un sistema di archiviazione informatica delle cartelle cliniche. La procedura è stata espletata ed aggiudicata in favore della Ditta Sikelia Service di Acireale con un canone annuo di 126 mila euro. Trattandosi di documentazione sanitaria che contiene dati sensibili che richiedono il rispetto della privacy, ci vorranno due mesi perché il nuovo sistema di gestione delle cartelle entri a regime con il vantaggio della riduzione dei tempi di consegna e con la novità del formato digitale a disposizione dei pazienti. Al via, dunque, entro settembre.
"Consegneremo la documentazione entro tre giorni dalla richiesta, o anche meno se c'é una procedura d'urgenza" - sottolinea il presidente di Sikelia Service, Fabrizio Mineo - Un'altra gara per la gestione era stata indetta nel 2008, ma la nuova Direzione aziendale, guidata dal commissario straordinario, Carmelo Pullara, ha rivisto i contenuti del capitolato di gara consentendo di ridurre i costi del contratto di oltre 350 mila euro annui attraverso una rimodulazione delle prestazioni richieste al nuovo gestore".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati