Confindustria, Caffo presidente del Comitato del Mezzogiorno

CATANZARO. Sebastiano Caffo, titolare dell'omonima distilleria calabrese e presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria Calabria è stato nominato presidente del Comitato interregionale del Mezzogiorno dei Giovani Imprenditori di Confindustria. L'elezione è avvenuta al convegno dei giovani di Confindustria di Santa Margherita Ligure.
Caffo guiderà il gruppo di lavoro composto dai presidenti regionali Mauro Maccauro (Campania), Gabriella Megale (Basilicata), Dario Polignano (Puglia), Silvia Cianciullo (Molise), Mauro Barnabei (Abruzzo), Cristiano Todde (Sardegna) e Silvio Ontario (Sicilia), nominato tesoriere del comitato. Tra le principali attività del Comitato Interregionale del Mezzogiorno vi è l'organizzazione del convegno annuale di Capri e della manifestazione itinerante "We Love Sud", che quest'anno si terrà per la prima volta in Sardegna. "Sono orgoglioso di rappresentare i colleghi di tutto il sud, che ringrazio per avermi affidato all'unanimità questo importante incarico - afferma Caffo - e il mio impegno sarà incentrato, oltre che sui due importanti convegni, anche sul rafforzamento dei rapporti di collaborazione tra tutti i giovani imprenditori delle regioni meridionali in modo da poter portare avanti progetti comuni che contribuiscano allo sviluppo del sud. Oggi più che mai per il rilancio dell'economia italiana bisogna liberare le potenzialità inespresse del meridione. E' fondamentale che 'il piano per il sud' tenga conto del grande serbatoio di giovani preparati, animati dalla voglia di mettersi in gioco nel mondo del lavoro e dell'impresa, senza dover necessariamente emigrare". "Attendiamo da tempo - aggiunge Caffo - una riforma che renda il fisco più equo per tutti, riducendo le tasse per imprese e lavoratori. E' necessario aiutare le aziende avviate da giovani, riducendo le imposte nei primi anni di attività, questo può divenire uno stimolo per rimboccarsi le maniche ed iniziare presto a lavorare in proprio in modo da poter usufruire della massima agevolazione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati