Ballottaggi in Sicilia: alle 22 l'affluenza è del 44,15%

Affluenza in calo nell'Isola per il secondo turno elettorale in 11 comuni. La riduzione è del 7,78%

PALERMO. Affluenza in calo in Sicilia per i ballottaggi in 11 comuni. Alle 19 ha votato il 28,77% dell'elettorato, il 7,97% in meno del primo turno (36,74%).Questi i dati di affluenza alle urne, diffusi dal servizio elettorale regionale dell'assessorato delle Autonomie locali e della Funzione pubblica, al quale affluiscono dai comuni: Canicattì 28,06%, al primo turno 35,71% e Favara 22,79% (34,53%); Ramacca 28,43% (35,34%); Capo d'Orlando 36,43% (44,39%) e Patti 35,69% (44,57%); Bagheria 30,45% (40,64%) e Terrasini 29,11% (34,77%); Vittoria 26,60%, (31,86%); Lentini 30,15% (34,31%) e Noto 30,50% (37,53%); Campobello di Mazara 29,47% (40,64%). Le urne resteranno aperte fino alle 22 e domani dalle 7 alle 15.  Domani unico rilevamento alle 15. Lo scrutinio inizierà domani al termine delle operazioni di voto, dopo il riscontro del numero dei votanti e successivamente allo spoglio delle schede dei 4 referendum popolari.
AGGIORNAMENTO ORE 22. La terza rilevazione sull' affluenza alle urne negli 11 comuni siciliani coinvolti nel turno di ballottaggio per l' elezione dei sindaci, conferma il calo degli elettori al voto: 117.090 elettori, pari al 44,15% degli aventi diritto. Alla stessa ora, negli stessi comuni, al primo turno si erano recati alle urne invece in 137.724, pari al 51,93%, con una riduzione complessive, quindi, del 7,78%. I dati sono diffusi dal servizio elettorale regionale dell'assessorato delle Autonomie locali e della funzione pubblica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati