Vigi del fuoco, la Cgil: a Catania grave carenza dìorganico

CATANIA. "A Catania c'é una grave carenza di organico di personale nel corpo dei vigili del fuoco". Lo segnala la Funzione pubblica-Cgil, sottolineando che "per la stagione estiva saranno soltanto due le squadre, costituite da cinque operatori, che si alterneranno su Catania e paesi etnei limitrofi, oltre a sei squadre nel resto della provincia". "Già oggi i vigili del fuoco sono costretti a turni massacranti, con un carico di lavoro giornaliero stremante, a discapito del loro recupero psico-fisico - si legge in una nota del sindacato - e, di conseguenza, a rischio della sicurezza dei cittadini. A tutto questo vanno ad aggiungersi le mancate risposte da parte della Regione nella vicenda 'Emergenza Messina', considerato che da oltre un anno e mezzo i vigili del fuoco di Catania si sono visti bloccati gli emolumenti per gli interventi operati in occasione dei tragici eventi che colpirono la provincia peloritana, coinvolgendo i lavoratori in una vertenza di cui ancora non si vede la fine". La Fp Cgil auspica anche la nomina di un nuovo dirigente al Comando di Catania che manca da dieci mesi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati