Pubblicità, torna il premio Agorà

Primo posto assoluto per l’agenzia Brunazzi&Associati di Torino. Prima posizione fra le regioni per la messinese Moraci.it

PALERMO. L’agenzia Brunazzi&Associati di Torino si è aggiudica il primo posto assoluto di categoria, “Oro nazionale”, della XXIV edizione del Premio Agorà, per la pubblicità del prodotto Objecto – Official Torino Souvenir (cliente Città di Torino), e il premio speciale “Argento nazionale” per il migliore merchandising nel settore turismo. Va, invece, all’agenzia messinese Moraci.it, la prima posizione assoluta fra le regioni, “Oro regionale”, per la pubblicità della birra “Patruni e Sutta” (cliente Triscele Srl) e per la Sicilia “Argento regionale” per la migliore affissione, mentre per il migliore annuncio stampa lo stesso premio lo vince anche l’Agenzia Lorenzo Guarnera Adv di Catania, per il prodotto “Mozzarella Zappalà” (cliente Zappalà Srl).
La XXIV edizione della cerimonia di consegna si svolgerà a Palermo, domani pomeriggio, sabato 11 giugno,  alle 18.30, a Palazzo Petyx (via E. Albanese, 94) a Palermo, sede della Banca Popolare Sant’Angelo. Alle 16.30, il prologo alla consegna dei premi sarà la tavola rotonda su “Il web e le nuove strategie di marketing”. Interverranno: Salvatore Li Muti, presidente del Club dirigenti marketing, su “Il web e le nuove strategie”; Alessandro Colesanti, vice presidente vicario Unicom, su “Il web nelle agenzie di pubblicità”; Giovanna Maggioni, direttore Upa, su “La misurazione del web”; Gianfranco Caradonna, consigliere Adico, su “Il web nell’organizzazione delle associazioni”; Daniele Mirri, presidente sezione Comunicazione Confindustria Palermo, su “Uno strumento per lo sviluppo delle piccole imprese”; Maurizio Pessato, consigliere Assirm, su “Il web nelle ricerche”.
Il Premio Agorà, giunto alla XXIV edizione, organizzato dal Club dirigenti marketing, nelle sue varie sezioni, è assegnato alle agenzie di pubblicità e alle aziende clienti. Si tratta di un evento unico nel panorama italiano, che negli anni ha coinvolto oltre mille agenzie italiane, ed è tutto dedicato al marketing, alla pubblicità e ai creativi, i veri protagonisti del successo delle aziende che intendono promuovere commercialmente e attraverso la pubblicità i loro prodotti. I Premi Agorà 2011 sono stati attribuiti dalla commissione composta dai rappresentanti delle seguenti associazioni ed istituzioni: Acpi, Adico, Assirm, AssoComunicazione, Cdm, Iaa, Ied, Iulm, Pubblicità Progresso, Tp, Unicom, Upa.
“E’ un premio nazionale dedicato a tutti coloro che ogni anno svolgono un ruolo primario nel marketing e nella pubblicità in Italia – spiega Salvatore Limuti, presidente e fondatore del Club Dirigenti Marketing – ma vogliamo anche riflettere e discutere di come è cambiata questa professione, come sta cambiando e come cambierà con il mondo web, con Internet e come si muovono nella comunicazione promozionale e pubblicitaria sul web le aziende nel nostro Paese. I Premi Agorà sono unici nel panorama italiano – conclude Limuti – e se negli anni siamo riusciti a coinvolgere oltre mille agenzie, arrivando a questa ventiquattresima edizione significa che questi premi hanno un valore ed un significato rilevanti, in quanto riconoscono il meglio della pubblicità italiana”.
Sempre domani pomeriggio, il Club Dirigenti Marketing darà un riconoscimento a tre professionisti, imprenditori e manager, che si sono particolarmente distinti negli anni per i loro successi. Il premio speciale di Cavalieri del marketing 2011 andrà a: Diego Cipollina, direttore della Publikompass, Nicolò Curella, presidente della Banca Popolare Sant’Angelo e Giorgio Melcangi, co-titolare dell’Agenzia Sogep di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati