Aiuti per Lampedusa, tavolo tecnico pronto a Roma

Sarà istituito lunedì al ministero dell'Ambiente. Lo annuncia il sindaco dell'isola, riferendo di aver parlato con il presidente del Consiglio. “I miei concittadini hanno bisogno di risposte serie e non di contentini"

LAMPEDUSA. Sarà istituito, lunedì, al ministero dell'Ambiente, un tavolo tecnico per affrontare e risolvere i problemi delle Pelagie. Lo annuncia il sindaco di Lampedusa e Linosa, Bernardino De Rubeis, riferendo di aver parlato con il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. “A causa degli sbarchi di extracomunitari - spiega De Rubeis - l'imprenditoria e il commercio sono in crisi. Lampedusa ha bisogno di misure compensative tali da consentire di sopravvivere”.
A Roma saranno presenti anche l'assessore regionale, Gian Maria Sparma, Claudio Baglioni, cittadino onorario di Lampedusa, la senatrice Angela Maraventano e il vice presidente del consorzio degli albergatori, Lino Maraventano. “I miei concittadini hanno bisogno di risposte serie - dice De Rubeis - e non di contentini. Berlusconi è vicino alla nostra collettività”.
Il sindaco annuncia, inoltre, di aver ottenuto dall'assessore regionale alle Attività produttive, Marco Venturi, rassicurazioni sul fatto che durante la prossima giunta regionale, il governo attuerà misure compensative a favore delle attività produttive e commerciali delle Pelagie. “Si tratta - conclude il sindaco - di linee di credito che darebbero un valido aiuto ai lampedusani”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati