Regione, fondo delle Autonomie: in arrivo 140 milioni

Saranno distribuiti tra i 390 comuni siciliani. "Sono soddisfatta - spiega l'assessore Caterina Chinnici - dell'esito della riunione nonostante la riduzione dei finanziamenti rispetto all'anno scorso"

PALERMO. Via libera a una prima tranche di finanziamenti di circa 140 milioni di euro a favore dei 390 comuni siciliani. A deciderlo la Conferenza Regione-Autonomie locali che ha approvato la proposta dell'assessore, Caterina Chinnici, sulla ripartizione del Fondo per il 2011.
L'ammontare complessivo del Fondo delle Autonomie per quest'anno, così come stabilito dalla legge finanziaria regionale, è di 750 milioni di euro, dal quale vanno dedotte le somme vincolate per usi specifici, le cosiddette "riserve".
Si è concordato, inoltre, sull'opportunità di avviare una revisione dei criteri di ripartizione delle somme tra i vari enti locali, in modo tale che siano più rispondenti alle attuali esigenze socio- economiche.
Nelle more della definizione dei nuovi parametri, per consentire ai comuni di iscrivere nei termini di legge le somme in bilancio, si è comunque ritenuto di dover procedere ad applicare i criteri degli anni scorsi. "Sono soddisfatta - spiega l'assessore Chinnici, che ha presieduto la Conferenza su delega del presidente della Regione, Raffaele Lombardo - dell'esito della riunione e soprattutto del fatto che, nonostante la riduzione del Fondo rispetto all'anno scorso, gli amministratori locali continuino a condividere quel percorso di collaborazione già intrapreso da diversi mesi e portato avanti fino ad ora". Alla riunione ha partecipato anche il segretario generale dell'Anci Sicilia e assessore regionale per la Famiglia, le Politiche sociali e il lavoro, Andrea Piraino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati