Sangue sulle strade siciliane: quattro morti e un ferito

Schianto a Bagheria, nel Palermitano: un cinquantenne perde la vita. Rosario Montedoro, 52 anni, era alla guida di un'autocisterna della Esso che proveniva dall'autostrada Palermo-Catania quando è precipitato da un pone. Vicino a Gela le vittime sono due extracomunitari a bordo di una Mercedes 250. Un'altra persona è in prognosi riservata

PALERMO. Quattro morti sulle strade siciliane.Un motociclista cinquant'anni ha perso la vita in un incidente stradale che si è verificato sulla Statale 113 'Settentrionale sicula', nei pressi di Bagheria (Pa). Per cause ancora da accertare, l'uomo si è scontrato con un'auto su un lungo rettilineo, all'altezza del km 245,920. La strada è attualmente chiusa al traffico, per consentire i consueti rilievi. Sul posto personale dell'Anas ed i vigili urbani di Bagheria. La strada verrà riaperta prima possibile.



Due uomini morti e una donna ferita: è il bilancio di uno scontro frontale tra due automobili avvenuto sulla strada statale Catania-Gela, in territorio di Caltagirone, vicino allo svincolo per il lago Disueri.    A perdere la vita sono stati due extracomunitari che erano a bordo di una Mercedes 250 che si è scontrata con una Audi A3 guidata da una donna che nell'impatto è rimasta gravemente ferita ed è attualmente ricoverata con la prognosi riservata nell'ospedale di Gela. 



Un'autocisterna della Esso è precipitata questa mattina da un viadotto della bretella della Ss 640, in direzione di Caltanissetta. Nell'incidente è morto l'autista, Rosario Montedoro, 52 anni, di Siracusa. Il tir proveniva dall'autostrada Palermo-Catania e si era da poco immesso sulla Ss 640, quando ha sfondato il guardrail precipitando dal viadotto Imera. Quando sono arrivati i soccorsi Montedoro era ancora vivo, è deceduto però sull'elicottero del 118 durante il tragitto verso l'ospedale "Sant' Elia" di Caltanissetta. I vigili del fuoco hanno spruzzato schiuma per prevenire possibili incendi nella zona in cui è precipitata l'autocisterna che era piena di benzina. La strada è stata provvisoriamente chiusa al traffico dall'Anas tra l'autostrada e Santa Caterina di Villarmosa per consentire la rimozione del mezzo pesante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati