Tre anni in cella per mafia, viene assolto e chiede i danni

Roberto Ferro, 43 anni di Canicattì, ha presentato l'istanza di risarcimento. Era stato arrestato nel 2005 con l'accusa di essere uno dei postini di Provenzano

CANICATTI'. E' stato in carcere per circa tre anni. Poi è stato assolto dall'accusa di essere un mafioso. Roberto Ferro, 43 anni di Canicattì, adesso ha presentato la richiesta di risarcimento danni il cui ammontare dovrà essere quantificato dai giudici della Corte d'Appello di Caltanissetta per "ingiusta detenzione". Era stato arrestato nel gennaio 2005 nell'operazione "Grande mandamento" con l'accusa di essere assieme al fratello Gioacchino uno dei postini del boss Bernardo Provenzano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati