Castelbuono, estorce soldi al padre per giocare al videopoker: arrestato

CASTELBUONO. Il padre, pensionato, gli aveva dato quattro euro ma lui ne voleva altri 3 per andare a giocare al videopoker e siccome il genitore non glieli voleva dare, avrebbe malmenato il genitore.
Protagonista M.G., un operatore ecologico di 40 anni di Castelbuono, in provincia di Palermo, che è stato arrestato dai carabinieri per tentativo di estorsione.
I militari sono intervenuti dopo una segnalazione e hanno bloccato l'uomo mentre con insistenza e tono fermo chiedeva del denaro al genitore. In sede di udienza di convalida, l'arresto è stato convalidato ed all'indagato è stato imposto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal padre.    
L'uomo era già stato denunciato per fatti analoghi e i carabinieri hanno accertato che richieste di modiche cifre di denaro, soprattutto per giocare ai videopoker, erano quasi quotidiane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati