Soffre di solitudine, evade dai domiciliari e si fa arrestare

Il caso a Palma di Montechiaro, nell’Agrigentino. Angelo Alaimo, 40 anni, si è presentato al commissariato chiedendo di poter tornare in carcere

PALMA DI MONTECHIARO. Evade dai domiciliari, e si fa arrestare, perché 'soffre di solitudine'. E' accaduto a Palma di Montechiaro (Agrigento), dove un 40enne del luogo, Angelo Alaimo, secondo quanto ricostruito dalla polizia, mercoledì sera si è presentato in commissariato ed ha confessato: "Sono evaso dai domiciliari, riportatemi in carcere, perché in casa mi sento solo".     
All'uomo erano stati concessi i domiciliari, nell'abitazione in cui viveva da solo, dopo l'arresto per maltrattamenti in famiglia. Alaimo è stato trasferito nel carcere Petrusa di Agrigento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati