Rihanna e il suo video shock: "Man Down e' troppo violento"

Sta facendo parecchio discutere il nuovo videoclip di Rihanna, "Man Down" considerato troppo violento per essere trasmesso in tv. "Non ha scusanti ed è solo un filmato shock di una sparatoria": è quanto sostiene un'associazione contro la violenza. Nel video, infatti, la cantante barbadiana uccide a sangue freddo il suo stupratore. Dei flashback poi raccontano il momento dell'aggressione. "Sembra giustificare un omicidio premeditato", afferma Parents Television Council. Nonostante il grosso polverone che si è sollevato, Rihanna si è comunque detta soddisfatta del riscontro che sta avendo il video: "Siamo forti, vulnerabili, - ha sottolineato - ma innocenti e talvolta la nostra innocenza ci rende naif. Pensiamo che non possa mai accadere a noi, ma in realtà può accadere a chiunque".

© Riproduzione riservata