Montella, primo tra i candidati del "dopo Simeone"

L'ormai ex allenatore della Roma ha incontrato il presidente della società rossazzurra, Pulvirenti, e l'amministratore delegato, Lo Monaco, per discutere del suo possibile arrivo sulla panchina etnea. Tifosi in attesa ma ancora perplessi

CATANIA. Vincenzo Montella saluta Catania. Almeno per il momento. L' “Aeroplanino” è rientrato a casa dopo una breve vacanza a Taormina. Un soggiorno non soltanto di piacere, quello dell'ormai ex allenatore della Roma. In Sicilia, Montella ha incontrato il presidente della società rossazzurra, Nino Pulvirenti, e l'amministratore delegato, Pietro Lo Monaco, per discutere del suo possibile arrivo sulla panchina etnea dopo il congedo di Diego Pablo Simeone, che ha divorziato dal Catania, siglando la rescissione consensuale del contratto con un anno di anticipo sulla scadenza.
Salito rapidamente in cima alla lista dei candidati alla successione del “Cholo”, Montella, che secondo indiscrezioni avrebbe visitato anche il nuovo centro sportivo di Torre del Grifo a Mascalucia e pranzato con il presidente Pulvirenti, gradirebbe la destinazione, ma deve risolvere il nodo legato al vincolo contrattuale ancora in essere con la Roma prima di poter chiudere l'accordo con il Catania. All'aeroporto Fontanarossa prima di partire preferisce non rilasciare dichiarazioni.
I tifosi etnei aspettano alla finestra ma sui siti internet esprimono le loro perplessità: con la Roma ci sono antiche “ruggini” ancora non sopite, e Montella fu uno dei realizzatori dei sette gol incassati dai rosso-azzurri nell'ancora indimenticata sconfitta subita all'Olimpico il 19 novembre del 2006. Ma basterebbe un buon campionato della squadra per fare dimenticare il passato. La scelta di Montella non è ancora ufficiale e la società etnea mantiene vive, per cautela, le piste alternative. Le altre opzioni al vaglio dei dirigenti rossazzurri riguardano Vincenzo Torrente, allenatore del Gubbio, e Dario Marcolin, vice di Sinisa Mihajlovic pronto a liberarsi dal vincolo con la Fiorentina. Il rientro in sede di Lo Monaco dopo il tour di mercato in Sudamerica, dove il dirigente rossazzurro ha visionato alcuni giocatori che potrebbero rientrare nelle mire rossazzurre (piacciono Martinuccio del Penarol e Piriz del Nacional), dovrebbe accelerare i tempi e regalare al Catania un nuovo allenatore entro la prossima settimana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati