Napolitano nomina cavaliere figlio di un carabinieri ucciso

PALERMO. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, conferirà a Marco Intravaia, figlio del vice brigadiere dei carabinieri Domenico Intravaia, ucciso a Nassiriya nella strage del 12 novembre 2003, l'onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica italiana. Lo fa sapere lo stesso Intravaia.    Il conferimento del titolo al giovane (24 anni) è stato disposto motu proprio dal capo dello Stato, in deroga alle disposizioni di legge che prevedono necessariamente il raggiungimento del trentacinquesimo anno di età. Marco Intravaia - che ricopre la carica di assessore comunale con delega antiusura e antiracket presso il Comune di Monreale (Palermo) - è stato premiato per l'impegno profuso al fine di tenere viva la memoria del padre. La cerimonia per la consegna dell'onorificenza è in programma il prossimo 8 giugno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati