Soccorso un barcone nel Ragusano

A bordo oltre 900 migranti tra cui 130 donne e una quarantina di minori. Erano partiti dalla Libia su un peschereccio di 25 metri

POZZALLO. Un barcone con oltre 900 migranti, tra i quali numerose donne e bambini, è stato soccorso in nottata a Sud di Capo Passero dalle motovedette della Guardia di Finanza. I profughi, provenienti dalla Libia e originari di paesi dell'area subsahariana, sono stati accompagnati a Pozzallo.
I profughi sono complessivamente 963, tra i quali circa 130 donne e una quarantina minori. Dopo essere stati accompagnati nel centro di accoglienza temporanea di Pozzallo in questo momento vengono smistati verso altre strutture a causa del loro numero elevato.    
Il barcone utilizzato per la traversata è un vecchio peschereccio in ferro di circa 25 metri. Due unità della Guardia di Finanza lo hanno intercettato a Sud di Capo Passero, l'estremo lembo meridionale della Sicilia. Alle operazioni di soccorso hanno partecipato anche alcune motovedette della Guardia Costiera.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati