Lombardo: in Sicilia cresce il movimento autonomista

Il presidente della Regione: “Sono molto soddisfatto del voto. La nostra proposta politica è credibile. Col terzo polo sarebbe andata ancora meglio”

PALERMO. "Sono molto soddisfatto dell'esito del voto in Sicilia per il movimento autonomista. Cresciamo dappertutto con punte d'eccellenza come a Ragusa, dove partivamo da l'1,7% e sfioriamo il 10, o come a Vittoria dove, grazie a una proposta politica innovativa e al candidato sindaco Aiello superiamo il 20%". Così il governatore della Sicilia e leader del Mpa, Raffaele Lombardo, commenta il voto delle amministrative nell'isola.
"Sfioriamo la vittoria al primo turno a Favara e superiamo addirittura il Pd a Ramacca - osserva - Vinciamo a Ferla e Sortino in provincia di Siracusa, mentre a Noto, insieme al Fli, andiamo al ballottaggio con oltre il 40%. Contribuiamo in maniera determinante alla vittoria del sindaco di Porto Empedocle, con un 20% di consensi delle nostre liste". "Siamo insomma cresciuti ovunque - conclude - a dimostrazione della credibilità della nostra proposta politica e di governo, con risultati importanti che potevano essere ancora migliori se avessimo trovato la giusta e diffusa sintesi con le forze che compongono il terzo polo”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati