Soldi in cambio di lavoro: imputato a Caltanissetta

PALERMO. Avrebbe promesso posti di  bidello o segretario scolastico in cambio di soldi. Complessivamente avrebbe intascato circa 20 mila euro, la maggior parte ricevuti in contanti o con assegni. Carlo Sammartino, 56 anni, di Delia, dipendente amministrativo della scuola media è adesso imputato in un processo per truffa e millantato credito per fatti avvenuti tra novembre 2004 e settembre 2005. Sono otto le persone - tutti aspiranti assunti - che sarebbero state truffate da Sammartino, ma soltanto due di loro, V. B. e R. B., si sono costituiti parte civile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati