Miccoli: "So già il mio futuro"

Il numero 10 rosanero racconta la sua vigilia. “Io dormo poco a prescindere prima delle partite, figuriamoci stanotte. Come me la immagino? Un’idea ce l’ho ma non lo dico. Giocherò dall’inizio? Un presentimento ce l’ho"

Sicilia, Qui Palermo

ROMA. Dice di conoscere già il suo futuro. Ma sull’interpretazione della sfida di domani all’Inter che può valere la conquista del primo trofeo della storia del Palermo. Stiamo parlando del capitano Miccoli. Anche lui come il suo allenatore lascia da parte il suo destino per concentrarsi nell’obiettivo Coppa Italia. “Mai come quest’anno ero convinto che potevamo arrivare in finale. È il coronamento del mio percorso a Palermo. Mio futuro? Dobbiamo tutti essere uniti. È chiaro che vorrei essere della partita, ma prima di tutto vorrei regalare la vittoria ai tifosi. Comunque già ho deciso cosa fare. Tra una decina di giorni dirò cosa farò”.

E poi il numero 10 rosanero racconta la sua vigilia. “Io dormo poco a prescindere prima delle partite, figuriamoci stanotte. Come me la immagino? Un’idea ce l’ho ma non lo dico. Giocherò dall’inizio? Un presentimento ce l’ho (scherza Miccoli ridendo e facendo pensare a una sua certa partenza dalla panchina)”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati