Rapinarono banche a Genova, in carcere 3 palermitani

GENOVA. La polizia di Genova ha notificato stamani in carcere a Lucca un provvedimento di custodia cautelare in carcere a carico di tre pregiudicati palermitani, accusati di aver portato a termine due rapine a Genova. I tre sono Francesco Senapa, 48 anni, Gioacchino Castelli 40 anni e Simone Chimento, 44 anni. I tre siciliani erano stati arrestati nel dicembre 2010 dalla squadra mobile di Genova mentre tentavano di sequestrare la direttrice dell'ufficio postale di Lunata in Capannoni , in provincia di Lucca. In quel frangente, oltre ai tre, era stato arrestato anche un quarto rapinatore.
La nuova ordinanza di custodia cautelare è stata emessa in base ai risultati delle indagini su altre due rapine portate a termine nelle agenzie di Banca Intesa San Paolo a Molassana e in una filiale della Carige di Genova. Una conferenza stampa, nella quale saranno forniti ulteriore dettagli, è stata indetta per le 11,30 in questura a Genova.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati