Orlando pensa a un ritorno: “Io sindaco a Palermo? Perché no”

Ma l’ex primo cittadino ed esponente di Idv poi precisa: “La scelta del candidato dovrà passare dalle primarie. Il prossimo anno ci potrà essere una nuova Primavera”

Sicilia, Politica

PALERMO. "Io candidato a Palermo? Perché no. Ma la scelta del candidato sindaco dovrà passare attraverso le primarie". Lo ha detto Leoluca Orlando, leader di Idv, a margine di una conferenza stampa a Palazzo dei Normanni. "Il prossimo anno ci potrà essere una nuova Primavera, in Sicilia e a Palermo - ha aggiunto l'ex sindaco di Palermo - in autunno convocheremo otto assemblee di circoscrizione in vista delle primarie, che non dovranno indicare solo un candidato, ma un progetto. Serve una scelta chiara - ha concluso Orlando - nessuno pensi di ripetere a Palermo l'inciucio che è stato fatto alla Regione: se il Pd vuole Lombardo, si tenga Lombardo, noi percorreremo un'altra strada".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati