Droga a Messina, 10 filippini condannati in appello

MESSINA. La Corte d'appello di Messina ha ridotto le condanne inflitte in primo grado a undici imputati, disponendo anche un'assoluzione, nell'ambito del processo scaturito dall'operazione 'Batangas' durante la quale fu sgominata dai carabinieri un'organizzazione di filippini che importavano a Messina lo shaboo, una droga che provoca danni irreparabili al cervello. I giudici di secondo grado hanno inflitto sei anni di reclusione, a Noel Cena, tre anni a Dionisio Agbunag, Noel Jess Cena e Marciano jr Babasa, due anni e sei mesi a Rolando Caoile, Federico Sugay e Robert Isla, due anni a René Cena, un anno e due mesi ad Arnel Rodelas ed un anno a Isidro Hernandez. Assolto, perché il fatto non sussisté, Joel Gambito.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati