Caltanissetta, parente di un paziente si uccide in ospedale

CALTANISSETTA. Stamani un uomo di 45 anni, G. B., si è ucciso lanciandosi dal terrazzo dell'ospedale S. Elia di Caltanissetta. Era originario di S. Caterina Villarmosa e si era recato in visita a un parente ricoverato nel reparto di Rianimazione. L'uomo era stato notato sul terrazzo, all'ottavo piano dell'edificio, ma il personale dell'ospedale non ha fatto in tempo a salvarlo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e un magistrato della procura nissena.
Difficoltà economiche e la mancanza di prospettive lavorative sarebbero alla base del suicidio dell'uomo. I carabinieri hanno accertato che la vittima da tempo aveva problemi economici e non aveva un lavoro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati