"Amici del giudice Livatino" si dissociano da manifestazione a Catania

AGRIGENTO. L'associazione “Amici del giudice Rosario Livatino” di Canicattì, in provincia di Agrigento, presieduta da Giuseppe Palilla, si è dissociata dalle manifestazioni organizzate in provincia di Catania nel prossimo fine settimana. In una lettera inviata al sindaco di Riposto, Carmelo Spitaleri, Palilla, compagno di liceo e amico del giudice ucciso dalla mafia il 21 settembre 1990, prende le distanze dalla manifestazione di sabato a Riposto, nel Catanese “per opportunità, per le modalità ed i contenuti della stessa, molto lontani dallo stile di Rosario Livatino”. Palilla e i soci dell'associazione, già nel passato avevano invitato gli organizzatori a non usare in maniera impropria il nome della famiglia Livatino. Lo scorso anno è stato pure presentato un esposto al procuratore della Repubblica di Catania, per fare luce su alcuni aspetti  dell'organizzazione della manifestazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati