Tram a Palermo, prima carrozza in deposito

Tra poco più di due mesi sarà pronto il capolinea. La prima linea collegherà la struttura accanto al centro commerciale Forum con la stazione

PALERMO. Poco più di due mesi e il primo capolinea del tram sarà pronto. Si tratta del deposito officina Roccella, accanto al centro commerciale Forum, che servirà la linea tramviaria 1. Trentaquattromila metri quadrati, di cui circa 6.500 occupati da fabbricati, è già praticamente pronto. «Resta ancora da completare - spiega Domenico Caminiti, responsabile unico dei lavori del tram - parte della pavimentazione del piazzale, vanno sistemate a verde le aiuole, e vanno rifiniti gli arredi. Entro luglio il deposito sarà ultimato ed entro settembre potremmo già far partire le prove sui veicoli».
Test necessari per ottenere il nulla osta all'esercizio. I tram, infatti, dovranno prima percorrere 2 mila km per avere l'ok dell'Ustif di Bari, organo del ministero dei Trasporti. Tutti i test verranno eseguiti all'interno della rimessa, in un anello di circolazione chiuso, creato proprio per eseguire le prove di movimentazione in sicurezza e senza intralciare il traffico cittadino. Il deposito Roccella ospiterà, come detto, la linea 1, che avrà lì il suo capolinea e che raggiungerà la stazione Centrale, fermandosi in via Paolo Balsamo. Ospiterà tutti i tram che sbarcheranno a Palermo nelle prossime settimane: 17 mezzi in tutto che arrivano dallo stabilimento Bombardier di Vienna. «A settembre - spiega ancora Caminiti - avremo tutti i veicoli in città. Ne arriverà uno ogni due settimane».
Proseguono spediti anche i lavori per l'altro deposito officina, quello di via Leonardo Da Vinci che servirà le linee 2 e 3. Tredici mila metri quadrati, di cui cinquemila occupati da fabbricati, è lavorato, ad oggi, per il 70%. Manca ancora parte della pavimentazione del piazzale e le opere di rifinitura e di arredo. La linea 2 avrà il suo capolinea al deposito Leonardo Da Vinci e attraverserà Borgonuovo e il Cep, per fermarsi alla stazione Notarbartolo. Sarà operativa a maggio del 2013, ma a febbraio 2012 potrebbero già funzionare due tratte. Una volta completate le prime due linee si passerà alla realizzazione della linea 3 che interesserà Cep e Calatafimi. Sarà pronta nell'estate del 2013.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati