Lunedì, 20 Novembre 2017

Stipendio in ritardo, operatori ecologici in agitazione nell'Agrigentino

CANICATTI'. Operatori ecologici della Dedalo Ambiente sono in agitazione, nell'Agrigentino, contro la mancata corresponsione dello stipendio di aprile. Il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti nei 7 comuni consorziati ha subito un ridimensionamento. Il comune di Canicattì ha assicurato un'anticipazione su quanto dovuto per i prossimi mesi per consentire il versamento di un acconto al personale. A provocare il ritardo nel pagamento degli stipendi sono i ritardi con cui gli altri 6 comuni consorziati corrispondono i canoni mensili.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X