Le reliquie di Padre Pio in arrivo a Balestrate

L'ampolla giungerà nel comune del Palermitano mercoledì, in occasione dell'anniversario della nascita del frate. Rimarranno fino a domenica 29 maggio

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Tutto pronto per l'arrivo delle reliquie di San Pio da Pietrelcina a Balestrate, nel Palermitano. Mercoledì, in occasione dell'anniversario della nascita del frate, le reliquie giungeranno nel pomeriggio nel comune del Palermitano dove resteranno fino a domenica prossima. Alle 17.30 è previsto un raduno al belvedere, da dove partirà una processione fino alla vicina chiesa madre.
Nella piazza antistante la chiesa, don Sebastiano Gaglio celebrerà una messa alla presenza di don Ludovico Cocola, custode dell'ampolla dove saranno trasportati residui di barba, denti e crosticine delle stigmate ricevute da padre Pio nel 1918. L'ampolla resterà in venerazione nella chiesa madre della borgata marinara dal 25 al 29 maggio, dove è previsto l'arrivo di migliaia di fedeli.
In passato alcune testimonianze del Santo avevano fatto tappa nell'Isola: nel 2009 a Belmonte Mezzagno, nel Palermitano, e poi a Lipari. «Ma alcune di queste reliquie - spiegano gli organizzatori - non fanno parte dei beni personali del frate e arriveranno per la prima volta in Sicilia». Annunciata anche la partecipazione dell'arcivescovo di Monreale, Salvatore Di Cristina, che celebrerà la messa il 28 maggio. L'indomani, l'ampolla tornerà in viaggio verso casa, questa volta accompagnata anche da un autobus di fedeli che giungerà l'indomani a San Giovanni Rotondo, paese natale di padre Pio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati