Lari: presto la verità sulle stragi di Capaci e via D'Amelio

Lo ha detto il procuratore di Caltanissetta durante la commemorazione dell'attentato di Capaci. "Lavoriamo alacremente e indaghiamo su più fonti"

PALERMO. «A Caltanissetta indaghiamo su più fronti: dal fallito attentato dell'Addaura a Capaci e via D'Amelio. Quest'ultima inchiesta ha un carattere di maggiore urgenza legato alla possibilità di presentare istanza di revisione per alcuni degli imputati condannati all'ergastolo. Lavoriamo alacremente e presto arriveranno i risultati». Lo ha detto il procuratore di Caltanissetta, Sergio Lari, alla commemorazione della strage di Capaci.
Ai giornalisti che gli chiedevano se «qualcuna delle Istituzioni si dovrebbe vergognare per quanto emerge dalle indagini», il procuratore ha risposto: «Io faccio il magistrato, sarete voi giornalisti a dirlo quando leggerete gli atti delle indagini».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati