Differenziata in centro, più controlli

Vertice con Amia e polizia municipale convocato da Cammarata. Saranno potenziati gli interventi dei vigili per sanzionare i trasgressori

PALERMO. "La raccolta differenziata deve avvenire in maniera efficace ed efficiente anche nel quartiere Politeama, non ho dubbi che riusciremo a raggiungere questo obiettivo in tempi brevi". Lo dice il sindaco di Palermo, Diego Cammarata, che oggi ha convocato i vertici di Amia, alla presenza del dg Gervasi e del responsabile del servizio di raccolta differenziata, Fradella, il comandante della polizia municipale Serafino Di Peri ed il responsabile di Palermo Ambiente, Marco Ciralli. Alla riunione operativa ha partecipato anche il vicesindaco e assessore all'Ambiente, Marianna Caronia.
Cammarata ha organizzato la riunione per approfondire le criticità relative all'avvio del servizio di raccolta differenziata nel quartiere Politeama. "Sono assolutamente sicuro che i residenti apprezzeranno i vantaggi derivanti dalla raccolta differenziata - spiega il sindaco - e sapranno ben adattarsi come è avvenuto nelle altre zone della città. Per quel che riguarda comportamenti non corretti, che a quanto pare sono attribuibili soprattutto agli esercizi pubblici, abbiamo identificato alcuni provvedimenti che serviranno a ridurre i disagi".
Il sindaco ha disposto un collegamento fra Amia e polizia municipale che interverrà per sanzionare ogni comportamento scorretto. A questo scopo, e per intensificare i controlli, il comandante predisporrà entro 24 ore un piano d'intervento mirato per quest'area della città. Cammarata ha anche disposto che, nella prossima seduta, in Giunta vada una delibera che aumenta la sanzione prevista per il mancato rispetto della normativa vigente in materia di raccolta differenziata (attualmente la sanzione è di 50 euro) e che nei casi più gravi queste vengano innalzate fino alla quota massima prevista di 500 euro. Nel caso di ripetute violazioni si potrà arrivare alla sospensione della licenza commerciale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati