Ancelotti licenziato dal Chelsea

Finisce dopo due stagioni il rapporto tra il tecnico italiano e il club londinese. Con una nota ufficiale, la società del magnate Abramovich ha comunciato la decisione. A questo punto l'ex allenatore del Milan è in pole position per la panchina della Roma

ROMA. "Il Chelsea Football Club può confermare che Carlo Ancelotti lascia il club da oggi", è scritto nel comunicato diffuso dal Chelsea sul proprio sito. "La proprietà ed il consiglio ringraziano Carlo per il suo contributo ed i successi raggiunti fin da quando, nel luglio 2009, è diventato il nostro manager - continua la nota - che comprendono il Double (vincere campionato e Fa Cup nello stesso anno n.d.r.) per la prima volta nella storia del club". "Tuttavia - si fa notare nel comunicato - le performances in questa stagione non sono state all'altezza delle aspettative ed il club pensa che sia il momento giusto di fare dei cambiamenti, prima che cominci la preparazione alla prossima stagione. Carlo comunque sarà sempre il benvenuto a Stamford Bridge, dove lo riceveremo con il rispetto che merita per ciò che ha fatto per noi". "Ora concentreremo i nostri sforzi sulla scelta del nuovo manager e non ci saranno ulteriori commenti sulla decisione odierna", conclude la nota. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati