Regione, personale da riqualificare: pronti 40 milioni

E' stato firmato il bando: gli enti potranno utilizzare i lavoratori destinati alla cassa integrazione, con l'obiettivo di reimpiegarlo in seguito. Saranno trasferiti sugli enti di previdenza i costi delle retribuzioni, incassando i contributi

PALERMO. Pronti 40 milioni per finanziare alle imprese e agli enti di formazione professionali piani di riqualificazione del personale. Il dirigente del dipartimento Formazione, Ludovico Albert, ha firmato il bando: dovrebbe essere pubblicato nella gazzetta ufficiale della prossima settimana. E' un provvedimento che permette alle aziende di giocare sulla formazione del personale per impiegare esuberi e allegerire il bilancio interno. Una delle misure del bando consente infatti di impiegare il personale già destinato alla cassa integrazione in progetti di riqualificazione. In questo modo le imprese trasferiscono sugli enti di previdenza il costo delle retribuzioni e incassano dalla Regione i contributi per riqualificare lo stesso personale. Ovviamente con l'obiettivo di reimpiegarlo in seguito. Polemica intanto su altri fondi destinati a stage per giovani. C'è il rischio che si debba ripartire da zero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati