Palermo, quei teppisti tra i viali del Policlinico

Sono una studentessa di medicina a Palermo, e nell'ultimo mese, per ben due volte, sono stata vittima di due balordi, sempre gli stessi, che si aggirano indisturbati in motorino tra le vie di accesso del Policlinico Paolo Giaccone e i viali all'interno del Policlinico, derubando e soprattutto spaventando noi ragazzi universitari in un luogo che per noi è la nostra scuola, e che quindi dovrebbe essere un luogo sicuro. Nonostante sia un problema ben noto a tutti, perchè parlando con altri colleghi, in tantissimi hanno avuto la mia stessa esperienza, tutto ciò avviene nell'indifferenza generale, soprattutto da chi dovrebbe garantire la sicurezza, a noi che paghiamo le tasse universitarie. Concludo dicendo che anche un professore proprio ieri è stato derubato all'interno del policlinico e medicato al pronto soccorso. Mi chiedo: quante persone devono ancora pagare e vivere in questo stato di stress affinchè qualcuno si decida ad intervenire?
Carla Longo, Palermo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati