Il giardino della Zisa devastato

“Un altro pezzo di storia ritrovato”: con questo slogan trionfale alcuni anni fa veniva presentato il recupero del giardino della Zisa di Palermo. Ora, trascorso del tempo, il “pezzo di storia” è in condizioni orribili, abbandonato nella completa incuria e nel degrado, un cumulo di sporcizia, macerie, siringhe usate e rifiuti di ogni tipo. Di giorno il parco è controllato e curato da giardinieri e custodi, ma dopo l’orario di chiusura il loro lavoro viene vanificato dalle incursioni di vandali che giorno dopo giorno stanno letteralmente devastando un vero e proprio gioiello.
Mi chiedo perché non si possa porre rimedio, per restituire davvero questo splendido giardino all’intera comunità: quello che contribuisce a rendere civile e vivibile una città è anche la possibilità di fruirne gli spazi migliori in sicurezza.
Bernardo Barrile

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati