Palermo, operaio denunciato per una love story con minorenne: assolto

L'uomo, di 34 anni, era stato accusato di violenza sessuale. La difesa, però, ha dimostrato che la storia con la ragazzina era iniziata quando lei aveva già 14 anni

PALERMO. Un operaio palermitano di 34 anni é stato assolto dai giudici della quarta sezione del tribunale dall'accusa di violenza sessuale. Era stato rinviato a giudizio, su richiesta del pm Alessia Sinatra, a seguito della querela dei genitori della sua fidanzata, una ragazzina di 14 anni.
Per la procura, la storia sarebbe cominciata quando la giovane non aveva ancora 14 anni, età al di sotto della quale la legge dà per presunta la violenza sessuale anche in presenza di un rapporto consensuale da parte della minorenne. Il legale dell'imputato, l'avvocato Giuseppe Botta, ha dimostrato che la love story tra l'operaio e l'adolescente prese il via quando questa aveva già festeggiato il quattordicesimo compleanno e che, inoltre, tra i due c'era un vero rapporto amoroso, voluto dalla ragazzina, per la quale l'uomo aveva lasciato la moglie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati