Rischio crolli a Lipari, limitato ingresso alle spiagge

Alcuni tratti sono stati vietati ai turisti. Il provvedimento è stato adottato, come spiegano i tecnici, dopo il terremoto dello scorso agosto

LIPARI. Tratti della spiaggia bianca di pomice e di quelle di Valle Muria, Praia Vinci, dei Gabbiani e Pietra Liscia a Lipari sono state vietate ai turisti per rischio crolli di rocce. Lo ha stabilito la capitaneria di Porto. Il provvedimento è stato adottato, spiegano i tecnici, dopo il sisma dell'agosto scorso. Il terremoto, con epicentro in mare a 6 km al largo di Lipari e a 19 km di profondità, ebbe una magnitudo di 4,5 gradi Richter e provocò la caduti di alcuni massi sulle spiagge. E panico tra la popolazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati