Amat, bocciato il piano finanziario

Il consiglio comunale di Palermo respinge la delibera. Maggioranza fuori dall'aula, ma l'opposizione riesce a portare a termine la votazione con 17 no e 3 astenuti

PALERMO. Il consiglio comunale di Palermo ha bocciato il piano finanziario e industriale dell'Amat, l'azienda per il trasporto pubblico di Palermo. Contro la delibera ha votato l'opposizione: 17 i no e 3 gli astenuti. La maggioranza aveva abbandonato l'aula per fare mancare il numero legale, ma in consiglio erano presenti 20 consiglieri, numero sufficiente per procedere con la votazione.  
Il consigliere di Idv, Salvatore Orlando, chiede le dimissioni del presidente dell'Amat, Mario Bellavista, e dell'intero Consiglio d'amministrazione. "Bellavista ha cominciato facendo suonare musica jazz negli autobus - afferma Orlando - e oggi si esibisce con il requiem di un'azienda al collasso"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati