Sicilia, Cultura

Ersea, un libro tra sogno e realtà

A quattro anni dalla pubblicazione de "il manuale delle ragazze" esce il nuovo lavoro della diciottenne Eugenia Grutta. Un mix di avventura, suspense, amore e passione

PALERMO. Diciotto anni e un’innata passione per la scrittura. E’ uscito “Ersea”, il secondo libro di Eugenia Grutta edito dalla EdiGiò, casa editrice di Pavia. A distanza di quattro anni dalla pubblicazione de “Il manuale delle ragazze”, la giovane scrittrice palermitana si ripresenta al pubblico con un romanzo fantasy, un mix di avventura, suspense, amore e passione.  Ersea è la storia di una ragazza extraterrestre che giunge sulla Terra per ordine del suo Re.
La sua importante missione sul nostro pianeta si trasforma in un viaggio straordinario, al confine tra sogno e realtà, in cui l’incubo e il mistero s’intrecciano a momenti di pace, amore e serenità. Per scoprire i segreti di Ersea basterà sfogliare una dopo l’altra le 241 pagine del racconto, in vendita presso le librerie Flaccovio, e lasciarsi trasportare dalla fantasia. «Scrivere è una vocazione - afferma Eugenia- è come costruire una realtà che vorresti vivere. Così è stato per Ersea. Il romanzo - spiega - prende spunto da un’idea nata l’estate di qualche anno fa ed è un testo molto diverso dal primo: mentre con Il manuale delle ragazze raccontavo la mia quotidianità e scrivevo come su un diario le piccole e grandi difficoltà di un’adolescente, con Ersea il lavoro è stato molto più impegnativo. Ho letto molti romanzi, preso spunto dai miei autori preferiti, e imparato a mischiare la tecnica con la creatività».  

Eugenia frequenta l’ultimo anno del liceo classico. Il suo sogno è di fare la scrittrice, ma finita la scuola proverà ad entrare nella facoltà di medicina perché nonostante la giovane età sa benissimo che sfondare nel mondo della scrittura non è facile: «Per avere successo - dice - occorre avere un nome, una casa editrice molto forte alle spalle e soprattutto vendere milioni di copie. Con la crisi degli ultimi anni, le difficoltà del settore sono aumentate perché molte librerie stanno tagliando con le case editrici minori a discapito dei giovani scrittori, ma io non mi arrendo». Difatti, la piccola autrice sta già lavorando al suo terzo libro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati