Salemi, crollano due edifici disabitati

SALEMI. Ancora un crollo si è verificato martedì sera a Salemi (TP) e ha interessato due edifici disabitati, di proprietà del Comune, tra le vie Fossaneve e Calandrino. A una giovane coppia e alla figlia di un anno e mezzo, che vivono in un immobile adiacente ai due crollati, è stato impedito di accedere a casa e per il momento verranno ospitati in un albergo. Ad altre quattro famiglie, che devono necessariamente attraversare la zona del crollo per raggiungere le proprie abitazioni, è stata consigliata molta cautela.    E' da oltre un anno che a Salemi si verificano crolli di abitazioni fatiscenti, soprattutto nel quartiere Rabato, dove sorgono immobili nei quali i vigili del fuoco hanno rilevato dissesti statici e lesioni anche gravi provocate dal sisma del 1968 e aggravati dalle continue infiltrazioni d'acqua. In seguito ai crolli più recenti, numerose sono le famiglie evacuate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati