Lite in sala parto a Messina: procura chiede proroga indagini

MESSINA. Il procuratore aggiunto di Messina Ada Merrino e il sostituto procuratore Federica Rende hanno chiesto una proroga di sei mesi per approfondire le indagini sull'inchiesta scaturita dopo una lite fra due medici avvenuta nel reparto di Ostetricia e Ginecologia del Policlinico di Messina il 26 agosto scorso, mentre una puerpera stava partorendo. La donna ha avuto asportato l'utero e il neonato ha subito gravi conseguenze neurologiche.    Il marito della puerpera ha presentato una denuncia contro i medici, che a causa della lite avrebbero ritardato il taglio cesareo. Dopo la denuncia furono indagate sei persone, tra le quali i due protagonisti del litigio.    La procura di Messina ha anche chiesto una secondo perizia perché dalla prima emergerebbero alcune incongruenze.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati