Più cura per il parco della Favorita

Caro Direttore, come molti residenti, anch'io, con frequenza quasi quotidiana, faccio la corsetta all'interno del Parco della Favorita, al quale accedo dal lato Fiera. Ebbene, per raggiungere il parco sono costretto a correre sull'asfalto (con i rischi del caso) perchè i marciapiede sono letteralmente coperti da arbusti spinosi e dalle siepi rigogliose, che ti impongono di correre chinato se vuoi evitare i graffi in viso.
Vivo in questa città da 38 anni, ma ancora non capisco molte cose! Ma come è possibile che i nostri politici non si avvedano di problematiche così elementari? Si tratta - tra l'altro - dell'arteria che molti turisti utilizzano per visitare Mondello, Montepellegrino, ecc. ...per non parlare dello scempio rimasto in esito alle gite fuori porta dello scorso 25 aprile...e delle signorine di colore sempre presenti!
Gianfranco Firinu

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati