Meteo, in Sicilia continua la "primavera a singhiozzo"

Il tempo incerto che sta caratterizzando la fine di aprile non cambierà ancora per qualche giorno. Ci sarà dunque ancora l'altalena tra belle giornate estive e quelle piovose tipicamente invernali

CATANIA. La "primavera a singhiozzo" che sta caratterizzando la fine del mese di aprile, continuerà ancora per qualche giorno. Da qualche settimana infatti, il tempo sulla Sicilia oscilla tra belle giornate con temperature estive e giornate plumbee e piovose tipicamente invernali. Questa alternanza, se da un lato fa felici gli agricoltori che attendevano la pioggia, dall'altro provoca malanni e disagi da raffreddamento ai più. Mal di gola e raffreddori sono i sintomi più tipici dovuti appunto all'alternanza di temperature fredde e calde. Per i prossimi giorni la Sicilia continuerà a subire ancora i capricci di questo clima altalenante che stenta a stabilizzarsi.



Vediamo nel dettaglio le previsioni per i prossimi giorni: sulle provincie di Trapani e Palermo la giornata di oggi sarà caratterizzata dal ritorno del mal tempo con cielo in prevalenza molto nuvoloso o coperto e possibilità di brevi precipitazioni in mattinata. I venti sono previsti da Scirocco di moderata intensità e le temperature di conseguenza risulteranno gradevoli e comprese tra i 24-26 gradi di massima e 16 di minima. Sulle provincie della Sicilia centrale e sull'agrigentino il tempo risulterà caratterizzato da molte nubi, con scarse possibilità di pioggia. Venti moderati da sud-est e mari da molto mossi ad agitati. Temperature il lieve rialzo. Sicilia orientale e messinese: Cielo in prevalenza nuvoloso con possibili precipitazioni pomeridiane sulle province di Ragusa e Siracusa e sull'Etna.



Venti da deboli a moderati orientali e mari generalmente mossi. La giornata di domenica 1° maggio, vedrà un tempo in deciso miglioramento ma con spiccata variabilità sulle province di Trapani e Palermo, a causa dell'arrivo di aria più fresca da nord-ovest. Le temperature scenderanno di 3-4 gradi e il mare inizierà ad incresparsi in tarda mattinata per divenire decisamente molto mosso nel pomeriggio. Sicilia centrale e agrigentino: condizioni decisamente buone con cielo poco nuvoloso e temperature leggermente in calo. Dal pomeriggio tuttavia, formazione di cumuli sulle zone interne con possibili brevi rovesci. Venti da deboli a moderati occidentali. Sicilia orientale e messinese: bello sulle province Iblee con cielo in prevalenza sereno. Molto nuvoloso su messinese e costa nord dell'isola dove saranno possibili delle precipitazioni pomeridiane. Venti moderati nord-occidentale e mari generalmente mossi. Lunedì tornerà nuovamente il bel tempo su gran parte dell'isola con temperature superiori ai 25 gradi, ma come dicevamo all'inizio, si tratterà solo di una breve parentesi.



Dalla serata stessa una nuova perturbazioni raggiungerà la regione riportando piogge intense e maltempo sopratutto sulle coste occidentali e sul centro Sicilia. Questa fase perturbata andrà avanti anche per gran parte della giornata di martedì e sarà solamente a partire da mercoledì 3 maggio che il sole tornerà a splendere su tutta l'isola, questà volta, si spera, per un periodo un po' più lungo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati